image_pdfimage_print

commedia in 3 atti, liberamente tratta da Sarto per signora di G. Feydeau, regia di Oberdan Cesanelli.

Morrovalle, 29 dicembre 2001(Prima)
Morrovalle, 31 agosto 2002(Prima)

NOTE SULL’OPERA

Parigi, seconda metà del milleottocento, casa del Dottor Moulineaux.
Il Dottore stanotte non è rientrato, ha avuto un appuntamento galante con la bella Susanna, una sua paziente, moglie del signor Aubin; la moglie del Dottore, l’ingenua Yvonne, sospetta qualcosa e non bastano i tentativi del fido ma impudente maggiordomo Stefano a nascondere l’intrigo.
A complicare tutto poi ci si mettono il signor Bassinet, che arriva inopportunamente in casa del Dottore, e l’arrivo della cara suocera, la signora Aigreville…
Da questa vorticosa girandola di eventi e di equivoci nasce la commedia “Sarto per Signora”, una delle prime opere di George Feydeau, un testo in tre atti brillante e scoppiettante, nel quale i protagonisti ricalcano gli stereotipi della buona società parigina di quel periodo, con le sue ipocrisie, gli inganni, i sotterfugi.

NOTE DI REGIA

La Compagnia delle Rane affronta Feydeau in maniera immediata, diretta, senza indulgere in eccessi di stile ai quali la commedia potrebbe portare.
Lo spettacolo è giocato sul ritmo, sulla veloce successione delle entrate e delle uscite di scena, sulla complicità tra gli attori e con il pubblico attraverso il gioco frequente degli “a parte”.
Una prova impegnativa per gli attori della Compagnia che, ricordiamolo, solo fino a qualche tempo fa erano degli appassionati spettatori di quella cosa magica e affascinante che si chiama Teatro.

NOTE SULL’AUTORE

Autore drammatico (Parigi 1862 – Rueil 1921), figlio dello scrittore francese Ernest – Aimé (Parigi 1821 – ivi 1873). Erede di E. Labiche e del suo vaudeville, fu uomo di teatro sapiente con un raffinato senso del comico. Si annoverano, nella sua produzione, commedie di costume, ricche di effetti scenici e di battute che raffigurano il mondo borghese contemporaneo all’autore. Tra le opere più famose L’Hôtel du libre – èchenge (L’albergo del libero scambio, 1894); La dame de chez Maxim (La signora di chez Maxim, 1899); Occupe – toi d’Amelie (Occupati d’Amelia, 1908).

CAST

Personaggi Interpreti

Dottor Moulineaux Mauro Valentini
Signor Bassinet Ilario Damiani
Signor Aubin Cristiano Sopranzi
Yvonne Emanuela Tocchetto
Stefano Giovanni Garbuglia
Signora Aigreville Angela Pagano
Rosa Corinne Cruciani
Susanna Rosita Platinetti
Signora D’Herblay Delia Belardo
Pomponette Anna Maria Bevilacqua

REGIA Oberdan Cesanelli